Perchè far praticare lo yoga ai nostri figli?

Purtroppo nella nostra cultura occidentale non si è ancora diffusa questa buona abitudine che in alcuni casi può dirsi quasi una necessità.

Viviamo in una società iper-attiva, iper-alimentata, iper-stressata, iper-dinamica e purtroppo i nostri bambini sono completamente assorbiti da questo sistema, schiavi della tecnologia già a partire dai 3 anni, ritmi ferrati, scuola, 2 anche 3 sport alla settimana, compiti a casa, genitori stressati dal lavoro, problemi in famiglia, grida e litigi tra i casi peggiori, la televisione non passa messaggi di pace, e di amore, anche i cartoni animati di oggi tendono ad essere più  violenti ed aggressivi, aumentano i casi di bullismo, i bambini oggi hanno sempre meno esempi di sana comunicazione, e spesso il primo luogo in cui manca questa sana comunicazione è proprio la famiglia.

Oggi i bambini non sanno annoiarsi, non accettano la noia, hanno sempre più difficoltà a giocare da soli, e anche in gruppo spesso ci si ritrova a piazzarli davanti la televisione o ad un videogioco, a discapito della loro meravigliosa fantasia.

Lo yoga ci riporta un pò allo stato primordiale, a quei bambini capaci di ascoltare il silenzio, capaci di inventare giochi di fantasia, dove tutto ciò che serve è il proprio corpo e la propria mente.

Lo yoga stimola i bambini alla conoscenza del proprio corpo, al rispetto dei propri limiti e al rispetto del corpo e dei limiti degli altri bambini.

Movimento, gioco e interazione sono alcuni degli elementi chiave di questa disciplina applicata al mondo dei bambini.

Si cercano sport che facciano “scaricare” i nostri bambini, perché iper-agitati, e se invece ci fosse una soluzione che lavori alla base del “problema”? Se i bambini non fossero più iper-agitati?

Proviamo ad insegnare loro tecniche per raggiungere la pace interiore, tecniche di rilassamento, tecniche di respirazione, che calmano cuore e mente. Anche questo è lo yoga. E unendo la meditazione al movimento, nasce una disciplina completa che, anziché scaricare, carica i bambini di nuova energia, ma nello stesso tempo li rilassa e quieta la loro mente, imparando a stare con gli altri, con giochi dove anche la fantasia viene stimolata.

Questo e molto altro fa lo yoga per i bambini, oltre ad insegnare loro cos’è la disciplina orientale e come si applica durante la lezione e, con il tempo, inevitabilmente anche in famiglia, a scuola e nella vita di tutti i giorni.

Namastè

Valentina


Categorie: Yoga bimbi

Tags:, ,

Condividi il tuo pensiero