Dyana, Samadhi

mindfulness-meditation

Dyana è la meditazione vera e propria

Dyana ci conduce ad una realtà in cui le categorie abituali di tempo, spazio, forme ecc… non esistono e si entra in un livello di coscienza molto profondo. È un’esperienza molto personale e difficile da descrivere con le parole, proprio perchè al di fuori degli schemi menali ordinari.

Sazadhi è la realizzazione del Sè

Samadhi è uno stadio spontaneo che si ottiene per grazia Divina o come coronamento di un lungo percorso di pratiche spirituali.
In questo stadio vi è una fusione completa fra l’atto del meditare, il meditante  e l’oggetto della meditazione. Si trascende completamente il pensiero e la mente. È l’esperienza dell’Assoluto, in cui l’anima individuale si fonde all’Anima Universale.
È l’esperienza che i buddisti chiamano illuminazione, gli zen sunya (vuoto) ed i cristiani estasi divina. L’anima è liberata da tutti i legami karmici e ricongiunta all’origine.
Come una goccia che cade nell’oceano, lo yogi in samadhi cade nell’infinita matrice originaria dell’Essere
Il Tutto è nello yogi e lo yogi è il Tutto

Lasciaci un commento

comments


Categorie: Yoga Hatha

Tags:,